Home > Internet, Musica, News, Web > L’alternativa a youtube, che da tempo elimina molti file protetti da copyright, ma non Muzu.tv

L’alternativa a youtube, che da tempo elimina molti file protetti da copyright, ma non Muzu.tv

Anche se Youtube, ha una collezioni di video e brani da capogiro, capita che per diritti sul copyright essi vengano disattivati o eliminati in modo che l’utente finale non ne possa usufruire. Non so esattamente se il servizio online che verrò a presentare sia l’alternativa a Youtube ma potete stare certi che ci consente di ascoltare svariati brani.

Il servizio online in questione è Muzu.tv, che dopo essersi accordato con le maggiori case discografiche, mette a disposizione su larga scala una miriade di video e brani. Ma non è solo questo. Vediamo il perchè:

1. Colleghiamoci all’home page e noteremo un classico servizio online con presenti dei video. Ovviamente o ascoltiamo uno dei video presenti in home, qualora conoscessimo l’autore, altrimenti possiamo avvalerci del pulsante Search posto nella parte alta del sito. Oppure scegliere il genere che si vuole ascoltare. Due screenshot qui sotto:

2. Come avrete notato cercare un cantante o scegliere un genere è proprio alla portata di tutti. Ma Muzu.tv offre qualcosa in più. Ovvero una sezione Channels e una Playlist. Per quanto riguarda il menù Channels, come facilmente intuibile, è atto a vedere programmi di testata come XFactor, Top op the Pops e via discorrendo. Per usufruirne basterà semplicemente cliccare sul video e dicitura apposita.

Nel menù Playlist invece, sono presenti semplici interviste, i più quotati video della settimana, ma inoltre, è possibile creare delle playlist personalizzate e condividere il tutto tramite social network o codice embed.

Conclusioni: non ho fatto un elenco dettagliato per quanto riguarda questo servizio online in quanto è più facile usarlo che parlarne. Per quel che posso aggiungere non vengono presentate restrizioni in base al paese, e nella sua forma e usabilità si presenta molto intuitivo. Non so effettivamente se potrà mai sostituire il celeberrimo Youtube, però avere qualcosa di alternativo fa sempre bene. E soprattutto, è utile.

a dimenticavo Muzu lo troviamo qui

Fonte

Categorie:Internet, Musica, News, Web Tag:, ,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: